Shopping       Add to Google

Scuole e Stage

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

domenica 26 gennaio 2020
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

In Ottobre: Accademia delle erbe

A "lezione" di tè a Venezia

"CAMPUS" ­ Scuola estiva di Danza

Dance Up - Stage Internazionale di Danza

Scuola Italiana Franchising

Lezioni di cucina salutare

Vai alla pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 [17] 18

A "lezione" di tè a Venezia

Stampa!

Un sogno ineffabile, come la Venezia che abita i ricordi di Marcel Proust nel Tempo ritrovato: "sogno che veniva, di tanto in tanto, a blandire il mio spirito con un’immagine magica, carezzevole, ineffabile, misteriosa e confusa". 

Forse perché lo scrittore della Recherche custodiva intatta dentro di sé l’impressione del suo soggiorno veneziano in uno dei palazzi più belli che affacciano sulla Riva degli Schiavoni: il Romantik Hotel Metropole, di rara eleganza e atmosfera, serba impresso negli arredi e nel profumo che si respira nelle sue stanze (70 camere tutte diverse tra loro!) la traccia dei grandi artisti che, nel corso di storia secolare, sono passati tra queste mura. Come Antonio Vivaldi, che proprio qui, tra il 1703 e il 1740 (all’epoca l’edificio ospitava una chiesetta), ha saputo dar vita ad alcuni dei suoi capolavori, da "Le quattro stagioni" ai Concerti.

Ma c’è un’altra musica che capita di sentire tra i damaschi e i velluti che decorano le sale settecentesche del Romantik Metropole. Un delicato tintinnio di tazze e atmosfere ovattate, mentre l’aria si riempie del profumo aromatico di tè al naturale o aromatizzati. ed è come trovarsi immersi nella codificata ritualità di una vera cerimonia Zen o tra gli effluvi di incensi pregiati per sorseggiare "un tè nel deserto".

Accostarsi ai mille misteri e alle emozioni che possono trovarsi nascosti in una tazza di tè può diventare una piacevole realtà accettando l’invito di Gloria Boggiato, patronne del Romantik Hotel Metropole, per un week-end più che romantico: un "corso intensivo", che offre agli ospiti di uno degli alberghi più incantevoli della Laguna la possibilità di apprendere i segreti del tè e diventare veri intenditori di una bevanda millenaria ammantata di leggenda.
Una tradizione che al Romantik Metropole affonda le radici nella sua stessa storia. L’ora del tè qui è un appuntamento imprescindibile (il Romantik Metropole è membro dell’Italian tea club da lunga data). In un ambiente soffuso di notevole suggestione, alla luce delle candele e mentre le fragranze di incensi e spezie rasserenano la mente, si verrà guidati alla scoperta di un universo affascinante, intriso di culture millenarie e nobili tradizioni: e basta pronunciare i nomi delle oltre trenta qualità proposte nella tea-room del Romantik Metropole per venire subito catturati dalla magia di terre lontane.

Qualche esempio? Il pregiato pai mu tan ninfa igeria, raffinato tè bianco per veri intenditori, ma anche tè nero dall’India, Chay indiano e molti altri, ancora più invitanti e preziosi perché racchiusi entro scatole di legno magnificamente intarsiate. Ampia anche la varietà di zucchero proposto per dolcificare il tè e renderlo ancora più goloso, da quello di canna all’esotico zucchero di cocco. 

E tra le sorprese che fanno del Romantik Metropole l’albergo delle collezioni (splendida quella dei ventagli, delle trousse da sera, dei cavatappi, degli schiaccianoci e dei crocefissi, tra le più importanti d’Italia), non poteva mancare, ovviamente, una raccolta di teiere provenienti da tutto il mondo, che annovera bricchi in porcellana, teiere americane e anni ’50, pezzi raffinati ed esemplari particolarmente originali, come la teiera a forma di gomitolo di lana con due ferri infilzati, uno dei quali è in realtà il beccuccio dal quale si versa il tè.
Quando poi si degusterà il tè marocchino sarà come essere catapultati nel deserto, adagiati sui tappeti orientali del Bar Zodiaco, un ambiente che rende palpabile il profumo del Marocco tra cuscini, candelieri d’ottone, ceri, incensi di Fez e agrumi. La corroborante bevanda che dà ristoro agli "Uomini Blu" verrà servita come se ci si trovasse davvero intorno a un falò tuareg, in attesa che scenda la notte. E allora si potrà gustare un rinfrescante tè alla menta molto zuccherato nei tradizionali bicchierini di vetro, in un’atmosfera sospesa e incantata, fatta di gesti lenti e precisi, mentre nell’aria ardono pregiati incensi nordafricani.

Il pacchetto "Corso di degustazione di tè" proposto dal Romantik Hotel Metropole comprende due pernottamenti con prima colazione, due ore di lezione (i filtri, l’acqua, gli zuccheri e cosa altro serve per preparare un buon tè), la cerimonia del tè concertata da un maestro giapponese e una visita alla collezione di teiere di tutto il mondo, in compagnia di una guida d’eccezione, Gloria Beggiato. 
Prezzo: 400 euro per persona.

Per informazioni:
Romantik Metropole Hotel,
Riva degli Schiavoni, 4149 - 30122 Venezia
Tel. 041.5205044 Fax 041.5223679
E-mail: Venice@hotelmetropole.com 
Sito web: www.hotelmetropole.com


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


13107