Shopping       Add to Google

Hair-Style

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

lunedì 15 agosto 2022
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Vision Hair & Fashion proclama i vincitori del Gran Premio Internazionale “Ricciolo Blu”

Moda Capelli autunno-inverno 2003/2004

Acconciature raccolte... e da sposa!

Tendenze moda capelli estate 2003

Timo, per capelli più forti e brillanti

Tintura allo... zafferano!

Vai alla pagina: 1 2 3 4 5 6 [7] 8 9

Moda Capelli autunno-inverno 2003/2004

Stampa!

Come da ormai consolidata tradizione, si è recentemente svolta presso l’Hotel Leonardo da Vinci di Milano-Bruzzano la manifestazione autunnale della Scuola Milano Acconciatura e del Centro Accademico Legnago; gli stilisti delle due prestigiose scuole hanno presentato al pubblico in sala le tendenze Moda Capelli autunno-inverno 2003/2004. E, come di consueto, lo staff di Beltade.it ha "preso nota" di tutto per rendere partecipi anche coloro che non hanno potuto presenziare alla manifestazione.

I dettami della moda capelli, per la stagione in corso, contribuiscono a presentare la donna come un essere a tutto tondo, fornendo un’immagine che ne sottolinea la complessità, la mordidezza e, perchè no, le contraddizioni più intime e segrete; tutti aspetti sapientemente interpretati ed armonizzati dalla fantasia e dalle espertissime mani dei maestri acconciatori in pedana.

Nasce così una donna che è una sorta di "fata d’autunno", misteriosa ed accattivante al tempo stesso, morbida nei colori tono su tono, ma con guizzi improvvisi di estroversione e, al contempo, ripiegamenti repentini sulla propria femminilità. Un equilibrio instabile, irrequieto, sempre diverso ed uguale a se stesso, un continuum di tradizione e rinnovamento costante, secondo il più intimo sentire di ognuna. 

Una donna, insomma.

Data la stagione di riferimento, i colori più gettonati sono quelli in sintonia con la natura: caldi e rotondi, luminosi, ma non abbaglianti, di un fascino discreto che non passa certo inosservato. Tagli classici in cui la femminilità si esprime nel suo lato più rassicurante, al contempo quieto ed avvolgente. Una donna che affascina con la consapevolezza della propria forza.

Ma anche tagli più sbarazzini, in cui l’estroversione si manifesta imperiosa in sprazzi di colore che illuminano sapientemente l’incarnato e la vivacità dell’espressione. Per una donna che non nasconde la propria indipendenza, ma lo fa con eleganza e senza esagerazioni.
O, ancora, colori più solari, quasi a contrastare l’approssimarsi dell’inverno con un’emissione di luce propria; la donna come fonte di luce, capace di trasmettere calore e di ammaliare l’universo che la circonda. Magari con un’acconciatura un po’ fuori dall’ordinario. Per una serata speciale o per un giorno qualsiasi, semplicemente per amore di se stessa.

L’intramontabile riflesso ramato, per essere in sintonia con il ciclo della natura e perfettamente integrata in esso. Con un tocco di originalità per sottolineare che, pur facendo parte di un tutto, l’identità non scompare affatto.
Ma anche nel rispetto della propria effervescente personalità il riferimento al tutto è di prassi: si gioca sulle asimmetrie, su un fascio di luce che illumina il viso, ma ci si attiene all’indicazione di massima del tono su tono, senza strappi o contrapposizioni troppo invadenti. Perché la differenziazione è giusta, ma la linea di demarcazione che separa dall’eccesso è davvero sottile.

E c’è sempre spazio anche per chi non teme confronti e non ha paura di emergere, sempre senza oltrepassare il limite del buon gusto: asimmetrie accentuate, giochi di prospettiva ma solo tocchi, sapientemente posizionati, di colore acceso.

Con queste ed altre numerose creazioni di vera e propria arte gli stilisti della Scuola Milano Acconciatura e del Centro Accademico Legnago hanno suscitato l’ammirazione del pubblico in sala, tanto più competente in quanto costituito per la maggior parte da professionisti del settore; in quanto allo staff di Beltade.it, costituito da poveri tapini in qualità di semplici ed inesperti spettatori... beh, è stata un’esperienza davvero unica, una dimostrazione di professionalità davvero poco immaginabile a priori.

Attenderemo impazienti la prossima manifestazione, in occasione della quale verrà presentata la collezione Moda Capelli primavera-estate 2004... ma è tutta un’altra storia. Alla prossima puntata!


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


49055