Shopping       Add to Google

Salute e Benessere

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

mercoledì 30 settembre 2020
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Space Clearing & Clutter Clearing

Pilates: per avere un corpo come le star di Hollywood

Cyclomusic: chi non pedala... non ascolta musica!

Il potere curativo dei cristalli e delle pietre dure

Breve storia e principi generali dello Shiatsu

Aloe Vera: caratteristiche generali ed impieghi dermatologici

Vai alla pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 [24] 25 26 27 28 29 30 31 32

Il potere curativo dei cristalli e delle pietre dure

Stampa!

La consapevolezza del "potere" dei cristalli e delle pietre dure si perde nel tempo: le più antiche leggende e credenze si rifanno ad Atlantide, ma il potenziale energetico delle pietre è stato sempre riconosciuto in tutte le culture. Nell’India antica si consigliava ai re di far collezione di gemme per proteggersi dagli eventi infausti ; in Cina, gli esperti di Feng Shui consigliavano di ornare le mura domestiche con pietre dure al fine di allontanare gli spiriti malevoli . I primi lavori di astrologia, datati 400 a.C., svilupparono osservazioni sul potere dei cristalli. I Maya e gli indiani d’America facevano uso di cristalli sia per la diagnosi che per la cura delle malattie. Nell’Esodo si racconta di una corazza fatta di dodici gioielli disposti su quattro file ed indossata da Aronne sopra il cuore: gli avrebbe conferito l’ispirazione e la potenza divina. Paracelso fu un grande estimatore ed utilizzatore di cristalli, così pure Ildegarda - la giovane suora poi diventata santa - che nel Medioevo definì proprietà e caratteristiche dei vari minerali, intuendo per prima la capacità di rifrazione della luce del rubino: partendo da lei siamo arrivati a scoprire il laser.

Quello minerale è un regno che, insieme a quelli "animale" e "vegetale", da sempre caratterizza non solo la vita del nostro pianeta, ma anche la nostra. Pietre dure o cristalli, i minerali in tempi più o meno recenti si sono formati (dal magma di gas infiammati esistenti all’interno della Terra, dai vapori che fuoriescono nelle regioni vulcaniche, da soluzioni acquose, dal dissolvimento e la cristallizzazione di materiali terrestri o altri minerali ecc.) e si formano ancora, in un processo che non si esaurisce ma continua nel tempo. Nessuno sa realmente quanto tempo occorra alla maggior parte di essi per "nascere": secondo alcuni servono migliaia di anni, secondo altri - quando gli elementi sono giusti - potrebbe essere sufficiente un istante.

In un caso o nell’altro, la Natura ci offre una gamma ampia di minerali di straordinario splendore per colore e forma. Belli da vedere o da indossare i cristalli hanno anche un’altra proprietà, data dalla particolare struttura molecolare: sono in grado di trasmettere la loro vibrazione, i movimenti e le scansioni dei loro atomi. E’ quella che, in altri termini e impropriamente, viene anche definita la "magia dei cristalli": in realtà di magico non c’è nulla, se non la semplice magia della Natura.

 

Vediamo ora le virtù di alcuni cristalli e pietre dure.

Agata di Botswana

L’agata di Botswana è un ottimo aiuto contro gli attacchi di panico, perché scioglie le tensioni.

 

Ambra

E’ una resina fossile dal colore che varia dal giallo all’arancio scuro. Disintossica, allevia il dolore, assorbe negatività e tensione. Portata al collo appoggiata nella zona del petto stimola "il calore dell’amore", la comprensione e la gioia di vivere.
 

Ametista

Il suo classico colore viola lo rende tipica pietra guida all’introspezione, contiene nella sua alta frequenza vibratoria la risonanza energetica di "forze" di antica saggezza millenaria, è un cristallo eccezionale per risvegliare la propria anima dal torpore dell’inconscio addormentato. Stimola l’attività di varie ghiandole endocrine come il pancreas e la ghiandola pituitaria, attenua le cefalee e tranquillizza nelle forti tensioni di carattere emotivo. Dona pace, tranquillità, ed amplifica il senso del "giusto".

Acqua marina

E’ attiva sui problemi respiratori di tipo allergico (rinite, asma). Tratta le disfunzioni del cavo orale e quelle tiroidee. Svolge anche un’azione psichica aiutando a superare fobie e depressioni e ispirando amore, amicizia e creatività. Si consiglia di montare questa pietra preferibilmente su oro o su platino.


Avventurina

E’ da considerarsi il cristallo antistress per eccellenza! Dona disponibilità interiore, amplifica e stimola la relazione giocosa con l’esterno, libera da condizionamenti o limiti, allevia l’ansia, influenza la ghiandola del timo e riporta ad una visione "positiva" degli eventi della vita.


Azzurrite

Come la malachite e l’ematite chiude le ferite fisiche e morali.
 

 

Crisoprasio

Il crisoprasio è una pietra ottima per alleviare lo stress e la stanchezza.

 

Fluorite

Una fluorite portata in tasca o tenuta nel letto aiuta la madre a ’fluire’ con gioia e serenità nella trasformazione che sta avvenendo all’interno del suo corpo. La fluorite è anche una pietra che favorisce la fertilità.
 

Malachite – Crisocolla

Una malachite sistemata sotto il cuscino aiuta a riposare meglio, perché scioglie le tensioni e infonde calma e tranquillità.
 

Lapislazzuli

E’ la pietra dura più poetica in assoluto, essa rappresenta il cielo, dona chiarezza ai sogni, aiuta nella crescita spirituale. Nel corpo fisico stimola la tiroide, allevia il mal di gola ed è un potente purificatore che ci aiuta nel passaggio dimensionale dal quotidiano al "cosmico", amplifica "l’acutezza di mente" e riordina i pensieri donando calma e profondità nella meditazione.

Occhio di tigre

Come tutti i diaspri (diaspro tigrato, diaspro leopardato e idiaspro paesino) tratta i disturbi di fegato. Dono alla persona che lo indossa grande risolutezza.
 

Quarzo ialino

E’ un cristallo tipicamente trasparente che racchiude in sé tutte la proprietà rigeneranti della luce, intesa come fusione di colori e frequenze che compongono il fascio luminoso che dà origine all’arcobaleno. Rivitalizza, tonifica, energizza nel suo senso più profondo, ottimo per stimolare l’accelerazione cellulare e la rigenerazione dei tessuti. E’ la pietra - guida verso la chiarezza.
 

Quarzo madera

La forza della luce. Ottenuto scaldando con gli ultravioletti i cristalli di ametista, il quarzo madera unisce la forza del colore giallo alle proprietà dell’ametista.
 

Quarzo rosa

E’ il cristallo più indicato per stimolare il rilascio di tutta la tensione muscolare accumulata per stress e stanchezza; è una pietra estremamente dolce che accudisce il cuore e rigenera le carenze affettive, ma risulta efficace spesso anche in aritmie cardiache. Stimola la presa di coscienza della propria dimensione d’amore, della capacità d’amare che è intrinseca in ognuno di noi. Ottima pietra per tranquillizzare i bambini, soprattutto nel sonno sin da piccolissimi.
 

Tormalina

La tormalina assorbe le radiazioni elettromagnetiche degli elettrodomestici. Ottima per chi lavora al computer: basta sistemarla vicino allo schermo o alla tastiera.
 

Pietre minori, ma non meno importanti, sono elencate nella sottostante tabella:

nome immagine indicazioni
Agata corniola La saggezza della gioia
Agata blu Il dolce conciliatore
Occhio di gatto Orientarsi là dove è buio
Occhio di falco Vedere oltre nella materia
Quarzo fantasma La presa di coscienza
Quarzo rutilato L’acceleratore
Turchese Il contatto con serenità


 

A cura di: Carlo Di Stanislao, Rosa Brotzu, Giuliana Franceschini, Carlo Dammassa, Guido Bernardini


Indirizzo per chiarimenti
Poliambulatorio Xinshu

Web: www.xinshu.it
E-mail: amsarm@tin.it 

 


Per approfondire
- Conci C., De Michele V.: Pietre dure e pietre preziose, Ed. Giunti, Firenze, 1998.
- Lynn K.: Il potere di pietre e cristalli, Ed. Eco, Milano, 2003.
- Mella D. L.: I poteri delle pietre e dei cristalli, Ed. Armenia, Milano, 1994.
- Nocentini F.: Iniziazione alla cristalloterapia. Tecniche energetiche con pietre e cristalli, Ed. Mediterranee, Roma, 2002.
- Orlando F.: Cristalloterapia. Le proprietà di trasformazione spirituale per la consapevolezza e per la guarigione tramite cristalli, pietre, gemme e metalli, Ed. Sigem, Milano, 2002.
- Perini M.: Gemme, pietre dure e preziose, Ed. Mondatori, Milano, 1990.
- Revière P.: Alchimia e spagiria. Dalla grande opera alla medicina di Paracelo, Ed. Mediterranee, Roma, 2000.
- Strehlow W.: La medicina di santa Ildegarda. Guida sintetica e pratica, Ed. Mediterranee, Roma, 2002.
 

 


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


85550