Shopping       Add to Google

Salute e Benessere

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

sabato 8 agosto 2020
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Il massaggio con le pietre

Ansia e attacchi di panico: come fronteggiarli

Manipura Lounge - Il Ristorante del Benessere a BENé

Come posso tenere sotto controllo la pressione arteriosa?

A SANA il Bio-mercato si consolida e tiene il passo

Gli zuccheri a tavola

Vai alla pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 [18] 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32

Il massaggio con le pietre

Stampa!

La Stone Massage è una tecnica molto popolare tra i New-Agers americani e, sotto il nome di Stone Therapy, è oggi di gran moda anche nelle beauty-farm italiane.
Poche e semplici istruzioni bastano, però, a mettere chiunque nella condizione di padroneggiare questa semplice pratica e di massaggiare il partner o gli amici con entusiasmo e soddisfazione.

I sassi da massaggio
Un buon sasso da massaggio è liscio, piatto, ha i bordi arrotondati e "sta bene" nel cavo della mano. Sarebbe un oltraggio all’intelligenza di chi legge dare indicazioni su dove trovare ciottoli siffatti... 
Se vi piace l’esotico, su internet potete anche comprare le pietre del Gange, le lacrime di Apache dell’Arizona e anche i sassi levigati di basalto delle Hawaii.

Vestiti sì, vestiti no
Una vantaggiosa caratteristica del massaggio con i sassi è che non solo si può eseguire con il ciottolo a diretto contatto con la pelle, ma anche passandolo sopra i vestiti.
Nel primo caso è indispensabile l’uso di un prodotto che favorisca lo scorrimento, olio da massaggio ad esempio.
Sugli indumenti, ovviamente, si massaggia "a secco"; l’effetto, comunque, è sempre piacevole e benefico.

La tecnica
La pietra va tenuta nel cavo della mano con morbidezza, senza stringerla (pena l’insorgere di indolenzimento e stanchezza dopo pochi minuti). Scorrete con la mano sulla superficie del corpo di chi massaggiate, con moto più lento o più accelerato secondo il gusto e il piacere di chi riceve.
Non premete troppo, specialmente in corrispondenza delle ossa sotto pelle e di aree sensibili; state pur sempre usando una pietra dura!
Potete passare il sasso su tutta la superficie del corpo, davanti, dietro, su fianchi, arti e anche sul viso (leggeri, lì, eh!). Lasciatevi guidare dall’estro e dall’istinto, magari con un buon sottofondo musicale.
I movimenti possono essere circolari, lineari, a "8", a serpentina, anche massimamente casuali; l’importante è che siano continui, fluidi, "ondosi".
Restate sempre nell’ambito del contatto piacevole e gradito. Nel dubbio, chiedete: chi riceve ha sempre ragione!

Come mettersi
Mettetevi comodi. E’ fondamentale che chi esegue il massaggio e chi lo riceve siano rilassati (sembra una banalità, ma un po’ tutti abbiamo un forte condizionamento mentale per cui anche le cose più belle vanno fatte con sforzo e fatica!).
Sentitevi liberi di cambiare posizione ogni volta che volete e date al fruitore la stessa libertà. Il fruitore può stare disteso, seduto o anche in piedi.

Caldo e freddo
Volendo sperimentare, potete provare a fare il massaggio con le pietre calde (scaldate a bagnomaria a circa 60-70°) o fredde (messe in una bacinella con cubetti di ghiaccio).
Le pietre fredde sono da provare, se non altro per vivere sensazioni inusuali. Ma le pietre calde sono veramente fantastiche in termini di piacevolezza, provare per credere.

Applicazioni ed effetti
In due parole, è una coccola tonica. A livello fisico si stimola la circolazione sanguigna e linfatica sottocutanea, la pelle si spiana e i muscoli si addolciscono.
A livello mentale è un liberatorio "Ahhhh, qualcuno si prende un po’ cura di me..."

Buon divertimento!


Avvertenza necessaria
Come per tutte le Arti di Contatto, è vivamente raccomandato un minimo di prudenza: se non avete adeguate competenze in questo ambito, astenetevi dal fare il massaggio a persone che non siano in buona salute.
 


Un grazie per la collaborazione a

www.spaziopmr.it
 


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


97259